Ago
04

Amare la vita

Filed under (Argomenti vari) by asia280174 on 04-08-2009 e taggato ,

Mi domando: in che misura una persona può amare la propria vita?

 

Prendiamo per esempio la mia….purtroppo non è tra le più fortunate,

perchè sono nata disabile e come non bastasse ho perso la mamma quando avevo 23 anni.

 

Lei per me era tutto braccia gambe era la colonna che mi teneva in piedi  comunque  

importante e insostituibile.

Quindi la mia vita andava sempre più in declino, nonostante avessi l’appoggio di mio padre e di mio fratello…

 

Allora mi chiedo: esiste qualcuno lassù che ci ami tutti allo stesso modo ?????????????

 

Io ho dei dubbi, e mi chiedo spesso perchè dopo aver pagato un prezzo non indifferente x la mia sofferenza da disabile, doveva portarsi via mia mamma. 

 

Si, lo so aveva la leucemia ma non doveva lasciarmi ………..

 

Adesso sono passati 12 anni dalla sua morte, ma è kome fosse ieri………….

 

Vi domanderete se sono cristiana o no

 

CREDO FINO AD UN CERTO PUNTO…… Secondo voi  faccio male????

 

 

GRAZIE X IL VOSTRO SOSTEGNO….MORALE…… 

 

 

 



2 commenti già pubblicati, aggiungi il tuo!

Mr.Loto on 4 Agosto, 2009 at 17:07 #
    

Io credo che Dio esista e che sia estremamente evidente. Credo che ci sia un senso profondo ed importantissimo nella tua vita come in quella di ognuno di noi anche se non riusciamo a vederlo chiaramente.


wolap on 4 Agosto, 2009 at 17:07 #
    

In tutta onestà, questa è una delle situazioni in cui qualunque cosa si dica, si rischia di sbagliare. Non ti conosco e ti ho letto per la prima volta, per cui posso limitarmi solo a quello che ho letto in questo post…

E’ sempre difficile dire qualcosa di sensato di fronte alla sofferenza perchè se chi ascolta ci risponde: “Ci sei forse tu in questa situazione?” non potremmo assolutamente ribattere alcunche…

Come ti ho detto conosco di te solo queste poche righe e allora alla tua domanda: “come si può amare la vita?” d’istinto l’unica cosa che mi viene in mente è “Io non posso dirti come tu possa amare la vita, non ho parole magiche, nè formule risolutrici, non ho niente… Però pur non avendo scelto di esserci, ormai ci sei e non puoi tornare indietro… E allora, se ce la fai, prova a ballare come meglio puoi… E’ dura, ma male che vada ti troverai esattamente come sei ora…”

Un abbraccio